Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Passaporti

 

Passaporti

ISTRUZIONI PER PRESENTARE LA DOMANDA DI RILASCIO DEL PASSAPORTO


La lettura di queste istruzioni è obbligatoria prima della compilazione della domanda di passaporto L’Ambasciata si riserva il diritto di respingere le istanze incomplete o non conformi alla Legge Informazione generale - Il passaporto è un documento di viaggio e di riconoscimento che viene rilasciato dall’Ambasciata ai cittadini italiani regolarmente residenti nella propria circoscrizione consolare e iscritti nell'Anagrafe Consolare. Prima di richiedere il rilascio del passaporto il connazionale deve però verificare di aver aggiornato la composizione del proprio nucleo familiare (matrimonio, nascita figli, divorzio, ecc., presentando i relativi certificati di stato civile), e di avere un indirizzo aggiornato presso l’Ambasciata.
Non è possibile garantire il rilascio del passaporto in tempi brevi se il connazionale non adempie a quanto di suo obbligo prima della presentazione della domanda del Passaporto o, perlomeno, contestualmente alla stessa.
I cittadini italiani che non risiedono in Danimarca possono eccezionalmente richiedere il rilascio del passaporto all’Ambasciata, per giustificati e documentati motivi. In tali casi occorre comunque attendere un'autorizzazione denominata "nulla-osta e delega" da parte dell'Ufficio competente per il territorio di residenza (Questura, altra Ambasciata  o Consolato).
Si ricorda che i cittadini italiani che si trasferiscono all'estero per periodi di residenza superiori a 12 mesi hanno l'obbligo di iscriversi nell'Anagrafe Consolare – banca dati gestita dai Consolati – entro 90 giorni dall'espatrio definitivo.

Il passaporto può essere rilasciato sin dalla nascita, con tre anni di validità per i minori di età inferiore a tre anni, cinque anni per i minori di età compresa tra i tre e i diciotto anni.
Per il rilascio del passaporto individuale a minori nati all’estero è necessario che l’atto di nascita del minore sia stato acquisito, debitamente tradotto, da questa Ambasciata per l’inoltro presso il Comune di iscrizione AIRE di uno dei genitori tramite il Consolato competente per il luogo di nascita.
La domanda di rilascio di passaporto a minori deve essere presentata da entrambi i genitori, se uno dei due genitori è impossibilitato a presentarsi, alla domanda può essere allegata la fotocopia (con firma in originale) del documento di riconoscimento. I minori di anni 14 possono viaggiare solo a condizione che viaggino in compagnia di uno dei genitori o di chi ne fa le veci, oppure che venga menzionato sul passaporto stesso o in un’apposita dichiarazione di accompagno prodotta e Sottoscritta da colui che esercita la potestà genitoriale.

A partire dal 2012 alla scadenza della validità del documento, non si rinnova ma si deve richiedere l'emissione di un nuovo passaporto.

Documentazione necessaria per presentare la domanda di passaporto.
La domanda di passaporto può essere presentata allo sportello o inviata per posta o via e-mail insieme con la seguente documentazione:

  • copia del passaporto italiano, oppure copia carta d’identità italiana (scansionati se si trasmette via mail; in fotocopia se si trasmette via posta)
  • numero anagrafico (CPR)
  • 2 foto biometriche (da consegnare direttamente presso la Cancelleria Consolare al momento dell'acquisizione dei dati biometrici)
  • eventuale atto di assenso dell'altro genitore (nel caso che il richiedente abbia figli minori anche se non conviventi) oppure atto di assenso dei due genitori (in caso che il richiedente sia minorenne)
  • eventuale denuncia di smarrimento/furto in caso di richiesta di duplicato

Dopo aver trasmesso la domanda di rilascio del passaporto, si verrà contattati dall’ufficio passaporti per prendere un appuntamento presso la Cancelleria Consolare (Østergade 24B – 2° piano – 1100 Copenaghen K) per l'acquisizione a mezzo scansione elettronica, dell'impronta del dito indice di ciascuna mano dell'interessato. In tale occasione portare tutti i documenti originali che erano stati eventualmente anticipati per posta o via e-mail. La rilevazione delle impronte è obbligatoria per tutti i connazionali maggiori di anni 12, a meno di particolari impedimenti oggettivi.
Se la domanda si presenta presso la Cancelleria consolare in tale data verrà dato l’appuntamento.

Costo del passaporto:
- passaporto elettronico valido per tutti i paesi: DKK 866,00 (*)

(*) Avvertenze: le tariffe indicate possono subire variazioni impreviste: l’importo va pagato al momento del rilascio del passaporto.

Il pagamento deve essere effettuato in contanti allo sportello all'atto del rilascio.

La richiesta di passaporto elettronico può essere presentata anche da colui che sia già in possesso di un altro passaporto a lettura ottica ancora valido, ove ritenuto opportuno in relazione al Paese o ai Paesi da visitare o da attraversare.

Altre informazioni e consigli utili:
a) I cittadini appartenenti alla U.E. possono firmare l’atto di assenso a casa, presentando all’Ambasciata l’originale del documento d’identità al fine di verificarne la firma;
b) I cittadini extra-comunitari devono firmare personalmente l’atto di assenso agli sportelli dell’Ambasciata, in presenza del funzionario, presentando il proprio documento di riconoscimento; in alternativa la firma può essere autenticata da un ufficio pubblico o da un altro funzionario consolare
c) La domanda di passaporto ha una validità di sei mesi dal giorno della presentazione della stessa.
d) A partire dal 26 giugno 2012 anche i minori - per poter viaggiare all'estero - devono essere muniti di passaporto individuale (o carta di identità): dalla suindicata data non sono più sufficienti le iscrizioni dei minori inserite nei passaporti dei genitori.

Link per il modulo di richiesta del passaporto.

Contatti con l’ufficio Passaporti
> e-mail: pass.copenaghen@esteri.it –  Telefono: 39183444 dalle ore 12.15 alle ore 13.15 dal lunedi al venerdi.


Link Informazioni generali sul rilascio del passaporto


Eventuale ritrovamento del passaporto

Si rende noto all’utenza che i passaporti oggetto di furto o smarrimento e successivamente rinvenuti da parte delle Autorità locali vengono di norma restituiti a questo Ufficio consolare.
Si invitano pertanto coloro che abbiano recentemente subito un furto/smarrimento nell’ambito di questa circoscrizione consolare, e vogliano verificare se il proprio passaporto sia stato rinvenuto, a contattare questo Ufficio consolare per informazioni al riguardo.
Orari di apertura al pubblico:
da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.15.
Inoltre apertura pomeridiana: lunedì dalle 14.00 alle 16.15 e giovedì dalle 14.00 alle 15.30.
Le informazioni telefoniche saranno fornite lunedì-venerdì dalle 12.15 alle 13.15.
Chiamare esclusivamente al numero diretto +45 39183444. Eventuali e-mail possono essere inviate al seguente indirizzo: pass.copenaghen@esteri.it .

L'eventuale ritiro dei suddetti documenti potrà avvenire secondo le seguenti modalità:
·  ritiro diretto presso l’Ufficio consolare
·  su richiesta dell'interessato, invio per posta con spese di spedizione a carico del richiedente

Si segnala che trascorso il periodo massimo di un anno di giacenza presso l’Ufficio consolare, a decorrere dalla data in cui le Autorità locali restituiscono i passaporti rubati o smarriti, senza che i documenti siano stati reclamati dai legittimi proprietari, si procederà alla loro distruzione senza ulteriori comunicazioni.


DOCUMENTO DI VIAGGIO PROVVISORIO (ETD) IN CASO DI SMARRIMENTO / FURTO DEI DOCUMENTI

A seguito dell’entrata in vigore del d.lgs n. 71/2011, in caso di smarrimento o di furto dei documenti di viaggio, l'Ufficio consolare italiano in loco può emettere - previa autorizzazione dell'Autorità italiana competente - un nuovo passaporto oppure rilasciare un documento di viaggio provvisorio (ETD - Emergency Travel Document).

Conformemente alla normativa europea, tale ultimo documento (ETD) è valido per il solo rientro in Italia o verso lo Stato di residenza permanente del connazionale o ancora, eccezionalmente, verso un’altra destinazione.

Per ottenerlo bisogna presentarsi in Consolato, che provvederà al rilascio dopo aver esperito gli accertamenti del caso e previa acquisizione della seguente documentazione:

1) denuncia di smarrimento o furto del passaporto o di altro documento di viaggio Alle Autorità locali;
2) 2 fotografie dell'interessato (uguali, frontali, a colori formato 35 x 40 mm);
3) titolo di viaggio del richiedente;

Il costo del documento è di 12 corone danesi (pari a 1.55 €) che il richiedente è invitato ad avere con sé (non sono accettati pagamenti in euro).

Va tenuto presente che nei giorni prefestivi e festivi tale forma di assistenza potrebbe essere preclusa a causa della chiusura degli Uffici stessi e differita - tranne che in situazioni di comprovata emergenza - al primo giorno lavorativo utile.

I Consolati onorari non sono abilitati al rilascio dell’ETD, ma si limitano alla trasmissione delle domande di rilascio all’ufficio consolare competente ed eventualmente alla consegna del documento al richiedente. Si segnala che le spese di spedizione della documentazione da parte dell'ufficio consolare di seconda categoria e d'invio dell'ETD personalizzato da parte dell'ufficio consolare di prima categoria sono a carico del richiedente.

In generale è consigliabile conservare, in un luogo diverso da quello in cui si custodiscono i documenti originali, una fotocopia dei documenti più importanti (passaporto, carta d'identità, carta di credito) per facilitare le procedure di assistenza in caso di furto o smarrimento.

Link Informazioni generali sul rilascio dell'ETD 

 


70