Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Cooperazione Politica

Consultare il menù a lato per maggiori informazioni.
Dati generali sulla Danimarca
Danimarca: struttura istituzionale e dati di base
Superficie: kmq 43.094
Capitale: Copenaghen (comune ab. 560.000, area metropolitana ab. 1.230.000)
Principali città: Aarhus (ab. 256.000), Odense (ab. 170.000), Aalborg (ab. 106.000)
Nome Ufficiale: Regno della Danimarca
Forma di Governo: Monarchia costituzionale ereditaria
Capo dello Stato: Regina Margrethe II
Capo del Governo: Mette Frederiksen
Ministro degli Esteri: Lars Løkke Rasmussen
Sistema legislativo: Il potere legislativo è esercitato congiuntamente dalla Sovrana e dal Folketing (Parlamento a struttura unicamerale, 179 membri)
Sistema legale: Misto tra germanico ed anglosassone
Sistema elettorale: Proporzionale con sbarramento del 2%
Partecipazione a Organizzazioni Internazionali: UE, NATO, ONU, OSCE, OMS, Consiglio d’Europa, OCSE, ASEM, Banca Mondiale
Partecipazione a Organizzazioni regionali: Consiglio Nordico, Consiglio del Mar Baltico, Consiglio di Barents, Consiglio Artico

 

Popolazione ed indicatori sociali

Popolazione: 5,9 milioni abitanti
Tasso di crescita: 0,4%
Aspettativa di vita alla nascita: Uomini: 79,5 anni – donne: 83 anni
Gruppi etnici: Danesi; immigrati e figli di immigrati (11,1% della popolazione), groenlandesi (circa 56.000), faeroesi (circa 49.700), minoranza tedesca (circa 20.000 nel sud dello Jutland)
Religioni: 79% Chiesa evangelica luterana danese, 5% circa musulmani, 0,6% circa cattolici, 0,1% ebrei.
Lingue: Lingua ufficiale: Danese; l’inglese è parlato da buona parte della popolazione
Partiti politici principali: (ultime elezioni 1 novembre 2022) Socialdemocratici (Socialdemokratiet) – 27,5% (Parte della Coalizione di Governo)

Liberali (Venstre) – 13,3% (Parte della Coalizione di Governo)

Moderati (Moderaterne) – 9,3% (Parte della Coalizione di Governo)

Conservatori (Konservative) – 5,5%

Alleanza Liberale (Liberal Alliance) – 7,9%

Democratici di Danimarca (Danmarksdemokraterne) – 8,1%

Partito Popolare Danese (Dansk Folkeparti) – 2,6%

Destra Nuova (Nye Borgerlige) – 3,7%

Partito Social-liberale (Radikale Venstre) – 3,8%

Partito Socialista (Socialistisk Folkeparti) – 8,3%

Lista Unitaria (Enhedslisten) – 5,2%

L’Alternativa (Alternativet) – 3,3%