Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

ARCHIVIO NOTIZIE ECONOMICHE

 

ARCHIVIO NOTIZIE ECONOMICHE

ARCHIVIO ECONOMICO

An agent for change in Italy (Financial Times, 29/12/2014)
Intervista a Patrizia Grieco, Presidente dell'ENEL.

Elite, il progetto conquista l'Europa (La Repubblica Affari&Finanza, 15/12/2014)
Intervista a Luca Peyrano, responsabile Primary Mrket di Borsa Italiana e promotore dell'iniziativa che punta ad avvicinare le piccole e medie imprese al capitale a rischio: "Le PMI sono molto simili in tutto il continente".

- Aalborg Portland punta sulla crescita con un investimento di 6 miliardi di corone (Børsen, 1/12/2014)
Il gigante del cemento prevede investimenti ingenti entro il 2019. La fabbrica ad
Aalborg, di cui i proprietari pochi anni fa avevano minacciato la chiusura, svolgerà un
ruolo chiave nei piani di crescita.

- Una politica intelligente crea posti di lavoro ad Aalborg (Børsen, 1/12/2014)
Articolo sulle politiche industriali lungimiranti dell'industria leader del cemento danese, chefa parte del Gruppo Caltagirone.

- Fincantieri étudie la reprise des chantiers de Saint-Nazaire (Les Echos, 26/11/2014)
La grande impresa italiana la ripresa delle attività della STX France con il Gruppo coreano STX. 

- Turismo e ambiente posizionano l'Italia nel gotha mondiale (Il Sole 24 Ore, 12/11/2014)
Le dieci verità sulla competitività italiana: molti luoghi comuni sfatati nel rapporto elaborato da Fondazione Symbola, Unioncamere e Fondazione Edison.

- Intervista a Pietro Salini (Corriere della Sera, 12/11/2014)
Successo dell'impresa italiana nel mondo. L'Amministratore Delegato della Salini-Impregilo annuncia un grande piano di investimenti e la prossima assunzione di 2.500 nuovi dipendenti.

- Salini Impregilo vince contratto in USA da 123 mld. - Costruirà il dugway storage tunnel a Cleveland (Askanews, 10/11/2014)
Salini Impregilo ha siglato il contratto per la costruzione a Cleveland del Dugway Storage Tunnel per un valore di 153 milioni di dollari, pari a 123 milioni di euro.Il tunnel  è lungo 4,5 km e il contratto prevede anche la costruzione di sei pozzi e di una erie di strutture in calcestruzzo per la raccolta e il convogliamento delle acque reflue e piovane. 

- 'Main course' still ahead, Li says (China Daily, 16/10/2014)
Dopo Germania e Russia il Premier cinese visita l'Italia per rinforzare ulteriormente le relazioni tra i due Paesi ed incrementare i già significativi scambi commerciali

- In Umbria, an Italian olive oil worth the accolades (International New York Times, 08/10/2014)
L'olio umbro si sta affermando sempre più grazie alle sua qualità apprezzata anche oltr'oceano.

C'è luce al LED in Danimarca, il più grande cantiere del mondo (La Repubblica, 07/10/2014)
Albertslund diventa il polo mondiale dei Light Emitting Diode e dell'illuminazione cittadina grazie al laboratorio a cielo aperto di Doll (Danish Outdoor Lighting Lab). Nell'anno in cui Isamu Akasaki, Hiroshi Amano, Shuji Nakamura ricevono il Nobel per le scoperte sulla tecnologia Led, anche l'Italia guarda a questa tecnologia con rinnovato interesse.

- Tedeschi e danesi hanno guadagnato di più col mercato unico europeo (La Stampa 30/07/2014)
Mentre in Danimarca regna un certo euroscetticismo, uno studio della fondazione Bertelsmann rivela che Copenaghen è fra i membri dell'Unione Europea che hanno maggiormente approfittato dell'abbattimento delle frontiere commerciali ed economiche.
Anche il quotidiano inglese "The Times" riporta la notizia nell'articolo, sempre del 30/07/2014, dal titolo: Germans have gained most from Europe's open borders.

Moretti mette a dieta Finmeccanica e punta al 100% di ATR (Il Giornale, 15/07/2014)
Finmeccanica piazza in Danimarca un'importante commessa: venduti 75 ATR 42-600, per un controvalore di 1,55 miliardi di dollari, alla compagnia danese Nordic Aviation Capital, una società di trading e leasing nel settore aeronautico con base in Jutland. Questo contratto contribuisce a segnare un nuovo record di vendite per ATR nei primi sei mesi dell'anno: 144 velivoli con opzioni per ulteriori 112. 

Mærsk inks deal with Swiss competitor (Daily Nation, 11/07/2014)
La Mærsk ha raggiunto un accordo con MSC, in particolare su alcune importanti rotte per la Cina, che permetterà un'ottimizzazione dei costi per questi colossi del trasporto marittimo.    

- The Trevi Group Journal June 2014
Cliccando sul link è possibile leggere le ultime notizie riguardanti questo grande Gruppo italiano impegnato nella costruzione della metropolitana di Copenaghen. 

- Investimenti esteri in recupero (Il Sole 24 Ore, 07/07/2014)
Piccoli segnali di inversione di tendenza tra 2013 e primo semestre 2014 suggeriscono che l'Italia sta tornando ad interessare gli investitori stranieri. Sono le medie imprese del Made in Italy a suscitare interesse, in particolare quelle del settore della meccanica avanzata. 

Metropolitana leggera di Aarhus: Ansaldo STS vince l'appalto (Ingeniøren, 30/06/2014)
“Aarhus Letbane I/S” ha conferito l'appalto per la tramvia di Aarhus al consorzio italo-svizzero Stadler/Ansaldo STS. Il relativo contratto sarà firmato nel corso dell'estate, al termine di oltre un anno di trattative.

Trevi Group Copenhagen Cytiringen Project (Metro Line) (YouTube, 24/06/2014)
In questo filmato viene descritto il grande progetto attualmente in corso a Copenaghen, al quale, come noto, lavorano numerose imprese italiane. 

- Vi spiego perché il mio Qatar preferisce investire in Italia (Il Giornale, 21/06/2014)
Ammirazione per la genialità e creatività italiane, amicizia e relazioni millenarie con il nostro Paese: queste le motivazioni che spingono il giovane Sceicco del Qatar Suhami Al-Thani a sostenere gli investimenti del suo Paese in Italia. Fra le più recenti iniziative, l'acquisto del 40% di Porta Nuova, il piano di sviluppo immobiliare da oltre 2 miliardi di euro che si sta sviluppando nei quartieri Garibaldi-Repubblica a Milano. E il suo Paese ospiterà anche il Mondiali di calcio 2022.

- Crociere, Italia traina Europa (MF - Milano Finanza, 20/06/2014)
Secondo il report Contribution of Cruise Tourism to the Economies of Europe, l'Italia nel 2013 è stata la prima nazione a livello europeo per contributo diretto del comparto all'economia, con un valore di 4,57 miliardi, in crescita del 2,5%. L'Italia è anche la prima destinazione continentale, con 7 milioni di passeggeri transitati. Dodici le nuove navi in costruzione e 100.000 i posti di lavoro garantiti.

- L'Europa spinge l'export (Il Sole 24 Ore, 18/06/2014)
Grazie alla buona performance delle esportazioni sui mercati europei, la bilancia commerciale italiana è salita a oltre 10 miliardi dall'inizio dell'anno. Continua a tirare soprattutto la Germania (+5,6% ad aprile), ma anche in altri Paesi europei (Spagna, Polonia, Regno Unito) il nostro export va forte. Bene il comparto dei beni strumentali, soprattutto macchinari, ma anche l'agroalimentare, l'abbigliamento, i mobili.

- I finalisti del Premio olivicolo Ercole Olivario a Copenaghen (Il Giornale dell'Umbria, 12/06/2014)
I finalisti dell'importante Premio olivicolo italiano Ercole Olivario hanno presentato i loro prodotti ad un evento promozionale organizzato il 10 giugno scorso presso la Residenza dell'Ambasciatore in collaborazione con la Camera di Commercio di Perugia e e il Comitato organizzatore del Premio.

- An eye to the future of luxury (Financial Times, 12/05/2014)
Andrea Guerra, amministratore delegato del Gruppo Luxottica, racconta la sua storia di successo, recentemente rafforzato con la firma dell'importante contratto con Google per la fornitura di headset interattivi.

- Quel nuovo Made in Italy protagonista del mondo (Il Sole 24 Ore, 8/04/2014)
Sulle "4 F" del mercato globale l'Italia è ancora molto competivita: Food, Fashion, Furniture e Ferrari: i successi dell'export italiano.

- Boom à l'export des vins italiens (Les Echos, 7/04/2014)
Si apre oggi a Verona la grande fiera del vino "Vinitaly". Il vino italiano registra grandi successi all'estero, persino nella roccaforte della concorrenza, la Francia, con un incremento del 7,5%.

- Crescono i distretti italiani grazie all'export (Il Sole 24 Ore, 20/03/2014)
Con un risultato del +4,5% nel 2013 (e una stupefacente punta del +6,1% nell'ultimo trimestre) l'appartato distrettuale italiano sta registrando una forte crescita grazie soprattutto all'export, in partcicolare verso Stati Uniti e Gran Bretagna, facendo registrare performance persino migliori di quelle tedesche.
Il Sole 24 Ore ha realizzato in proposito questo interessante documentario:
http://video.ilsole24ore.com/TMNews/2014/20140319_video_18585329/00019315-made-in-italy-for-me-un-sito-per-gli-artigiani-italiani.php

- Italia leader del bio in Europa: un miliardo di export, tre di giro d'affari (La Repubblica, 11/02/2014)
Mentre il mercato dell’alimentare è in calo, i prodotti biologici fanno registrare impennate significative. Secondo una ricerca elaborata dall'AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica) sulla base di indagini della Fondazione Italiana per la Ricerca in Agricoltura Biologica e Biodinamica e su rilevazioni Ismea Gfk-Eurisko, in Italia nel primo semestre 2013 c’è stata una diminuzione del 3,7% dei consumi alimentari convenzionali, ma la crescita del biologico ha sfiorato il 9%.

- A Copenaghen il metrò più premiato d'Europa (Il Giorno Milano, 9/02/2014)
La metropolitana di Copenaghen continua a riscuotere positivi riscontri. Ma pochi sanno che alla base del suo successo c'è l'imprenditoria italiana.

- OLIMPIADI INVERNALI 2014, LE AZIENDE ITALIANE PRESENTI CON IMPORTANTI COMMESSE (Corriere della Sera, 05/02/2014)
Numerose sono le aziende italiane impegnate negli appalti relativi alla costruzione di infrastrutture a Sochi (Russia) in occasione delle Olimpiadi invernali 2014. In particolare la torinese Geodata, impegnata nella realizzazione dell'asse ferroviario e stradale fra l'aeroporto e la cittadella olimpica. Oltre all'edilizia, presenti molte aziende di arredamento, ristorazione e tecnologie innovative.

- GIAPPONE, EXPORT ITALIANO RECORD (Il Sole 24 Ore, 29/01/2014)
Nel 2013 le esportazioni italiane sono cresciute di quasi il 22%, per un totale di circa 6,6 miliardi di euro. Molto bene, in particolare, auto e prodotti alimentari.

- OLD EUROPE, IT TURNS OUT, CAN INNOVATE (International New York Times, 24/01/2014)
In questa interessante analisi dell'economista Anatole Kaletsky, l'Italia - nonostante le note difficoltà attuali - ha non solo le capacità per rinnovare se stessa, ma anche per trascinare in questo positivo processo innovativo anche buona parte della "vecchia Europa".

- MOLTO BENE LE ESPORTAZIONI ITALIANE EXTRA UE (Il Sole 24 Ore, 24/01/2014)
Nuovo record per le esportazioni italiane dirette al di fuori dell'Unione Europea, che nel mese di dicembre sono aumentate del 2,1%, per un ammontare complessivo nel 2013 di 180,6 miliardi di euro, 2,2 miliardi in più rispetto all'anno precedente. Molto bene, in particolare, le esportazioni verso Cina, Russia, Giappone e Africa settentrionale.

- Rumleca acquisisce la danese Danrol (Il Sole 24 Ore, 7/01/2014)
L'azienda bergamasca Rumleca, specializzata nella produzione di componenti per la logistica, ha recentemente acquisito la Danrol, azienda danese che produce motori per nastri trasportatori. Con questa mossa la Rumleca, che pur in tempi di crisi vanta risultati positivi in termini di fatturato e di redditività, si espande ulteriormente sul mercato internazionale.

Soilmec SR-100  
- Gennaio 2014 
Una Soilmec SR-100 in azione nel centro di Copenaghen per il Cityringen Metro Project ha conquistato la copertina di Giugno 2013 di “PIC – Piling Industry Canada”, prestigiosa rivista dedicata al settore delle fondazioni in Nord America.

- COMMERCIO ESTERO: II TRIM 2013 ITALIA RAFFORZA QUINTO POSTO G20 SURPLUS COMMERCIALE, ESCLUSA ENERGIA, TOCCA QUOTA 29,3 MILIARDI (TMNews, 3/01/2014)
Nel secondo trimestre 2013 l'Italia ha fatto registrare un surplus commerciale con l'estero esclusi i prodotti energetici pari a 29,3 miliardi di dollari. Si tratta del quinto miglior risultato al mondo e tra i Paesi del G-20. E' quanto emerge dai dati elaborati dall'Osservatorio congiunto costituito dalla Fondazione Edison e dalla società di consulenza Gea. Nel secondo trimestre del 2013 la Cina ha mantenuto saldamente il primato tra i Paesi del G-20 e a livello mondiale, con un surplus commerciale esclusa l'energia di 133,2 miliardi di dollari, sia pure in calo di 10,9 miliardi rispetto al II trimestre 2012, seguita dalla Germania con 96,6 miliardi, dalla Corea del Sud con 44,7 miliardi e dal Giappone con 39,9 miliardi. L'Italia, quinta, precede largamente il Brasile, che ha toccato un saldo di 10,3 miliardi grazie soprattutto all'export agricolo.Per  Marco Fortis, coordinatore scientifico della Fondazione Edison, "questi dati dimostrano una volta di più che l'Italia non soffre oggi particolari problemi di competitività a livello di commercio estero ma soprattutto è colpita al cuore dal crollo della domanda interna generato dalle eccessive politiche di austerità che l'Europa ha imposto al nostro Paese. Bruxelles ci chiede continuamente riforme per migliorare la competitività ma la più importante riforma che l'Italia in questo momento dovrebbe fare riguarda piuttosto un rilancio dei redditi più bassi per stimolare i consumi interni e la possibilità - da negoziare con l'Europa - di dare una maggiore spinta all'edilizia e agli investimenti infrastrutturali".

ITALY CONSORTIUM LEADS BIOFUEL HOPES (Financial Time, 7/11/2013)
Una jont-venture italo-americana-danese con sede a Crescentino (Vercelli) sarà la prima nel mondo a produrre bio-etanolo di seconda generazione su scala commerciale, mediante l’uso di scarti dell’agricoltura e di un particolare tipo di bambù anziché prodotti alimentari, limitando così l’impatto della produzione di bio-carburante sullo sfruttamento dei terreni ed il prezzo dei prodotti agricoli.

- Italy consortium leads biofuel hopes (Financial Time, 7/11/2013)
Una jont-venture italo-americana-danese con sede a Crescentino (Vercelli) sarà la prima nel mondo a produrre bio-etanolo di seconda generazione su scala commerciale, mediante l’uso di scarti dell’agricoltura e di un particolare tipo di bambù anziché prodotti alimentari, limitando così l’impatto della produzione di bio-carburante sullo sfruttamento dei terreni ed il prezzo dei prodotti agricoli.

 COMMERCIO ESTERO: II TRIM 2013 ITALIA RAFFORZA QUINTO POSTO G20 SURPLUS COMMERCIALE, ESCLUSA ENERGIA, TOCCA QUOTA 29,3 MILIARDI (TMNews, 3/01/2014)
Nel secondo trimestre 2013 l'Italia ha fatto registrare un surplus commerciale con l'estero esclusi i prodotti energetici pari a 29,3 miliardi di dollari. Si tratta del quinto miglior risultato al mondo e tra i Paesi del G-20. E' quanto emerge dai dati elaborati dall'Osservatorio congiunto costituito dalla Fondazione Edison e dalla società di consulenza Gea. Nel secondo trimestre del 2013 la Cina ha mantenuto saldamente il primato tra i Paesi del G-20 e a livello mondiale, con un surplus commerciale esclusa l'energia di 133,2 miliardi di dollari, sia pure in calo di 10,9 miliardi rispetto al II trimestre 2012, seguita dalla Germania con 96,6 miliardi, dalla Corea del Sud con 44,7 miliardi e dal Giappone con 39,9 miliardi. L'Italia, quinta, precede largamente il Brasile, che ha toccato un saldo di 10,3 miliardi grazie soprattutto all'export agricolo.Per Marco Fortis, coordinatore scientifico della Fondazione Edison, "questi dati dimostrano una volta di più che l'Italia non soffre oggi particolari problemi di competitività a livello di commercio estero ma soprattutto è colpita al cuore dal crollo della domanda interna generato dalle eccessive politiche di austerità che l'Europa ha imposto al nostro Paese. Bruxelles ci chiede continuamente riforme per migliorare la competitività ma la più importante riforma che l'Italia in questo momento dovrebbe fare riguarda piuttosto un rilancio dei redditi più bassi per stimolare i consumi interni e la possibilità - da negoziare con l'Europa - di dare una maggiore spinta all'edilizia e agli investimenti infrastrutturali".

- RUMLECA ACQUISISCE LA DANESE DANROL (Il Sole 24 Ore, 7/01/2014)
L'azienda bergamasca Rumleca, specializzata nella produzione di componenti per la logistica, ha recentemente acquisito la Danrol, azienda danese che produce motori per nastri trasportatori. Con questa mossa la Rumleca, che pur in tempi di crisi vanta risultati positivi in termini di fatturato e di redditività, si espande ulteriormente sul mercato internazionale.

Soilmec SR-100  
- Gennaio 2014 
Una Soilmec SR-100 in azione nel centro di Copenaghen per il Cityringen Metro Project ha conquistato la copertina di Giugno 2013 di “PIC – Piling Industry Canada”, prestigiosa rivista dedicata al settore delle fondazioni in Nord America.

- Storia di un successo: King of cashmere leads trend for menswear (Financial Times, 20/01/2014)
Il quotidiano inglese riprende la storia del successo di Brunello Cucinelli (definito il "re del cashmere") nel settore della moda maschile di qualità, dove tornano ad eccellere la creatività e la professionalità italiane. Da dicembre 2013 il marchio perugino è approdato a Copenaghen con un punto vendita nella zona centrale dello shopping della capitale.



108