Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Italian Design Day

Data:

07/03/2018


Italian Design Day

Copenaghen. Italian Design
Day 2018

Inaugurata da Marco Sammicheli la mostra “Atto quotidiano: comunicazione visiva e nuovi comportamenti” realizzata dal Graphic Designer Francesco Barbaro

Si è celebrato ieri, 1 marzo, a Copenaghen, l’Italian Design Day 2018, organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Danimarca e dall’Istituto Italiano di Cultura di Copenaghen (IIC). L’iniziativa, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con la collaborazione della Triennale di Milano e del Salone del Mobile, si è svolta presso l’IIC di Copenaghen, alla presenza dell’Ambasciatore Stefano Queirolo Palmas e davanti ad un pubblico qualificato.

Marco Sammicheli, Design Curator e docente del Politecnico di Milano, in qualità di Ambasciatore del Design italiano in Danimarca per il 2018, ha coordinato un seminario dedicato al rapporto fra graphic design e sostenibilitá, tenutosi in occasione dell’apertura della mostra “DAILY ACT: VISUAL COMMUNICATION AND NEW BEHAVIOURS” del grafico Francesco Barbaro (giovane
vincitore del bando “Residenza D’Artista”, promosso da Ambasciata d’Italia e IIC).
L’evento di Copenaghen ha infatti permesso l’unione tra la cornice dell’Italian Design Day e il programma delle “Residenze d’Artista”, lanciato nel 2015 e ormai avviato alla sua settima replica nei piu’ vari ambiti disciplinari. Si tratta di un’opportunita’ offerta a giovani talenti italiani, distintisi in settori in cui la cooperazione culturale fra Italia e Danimarca è particolarmente intensa, che hanno così la possibilitá di risiedere per varie settimane presso la foresteria della Residenza dell’Ambasciatore d’Italia ed entrare in contatto con il dinamico ambiente culturale della capitale danese.

Dopo aver premiato giovani emergenti nella fotografia, musica jazz, design di interni e nell’arte del disegno antico, in questa edizione, dedicata al Graphic design, Francesco Barbaro è stato selezionato fra piú di quaranta candidature ricevute permettendogli di realizzare la mostra nei locali dell’IIC. Durante l’evento, oltre a Barbaro e Sammicheli (che è stato anche responsabile della curatela
della mostra), sono intervenuti altri graphic designer di successo tra cui i danesi Claus Miller (autore della mostra all’Auditorium per i Nobel della Pace nel 2007 a Roma), Peter Folkmar (fondatore e direttore di POST Graphic Design Festival, tutor di Barbaro per questa Residenza) e l‘italiana Maria Di Pierro (project Manager per MOSTRO Graphic Design Camp).

La mostra resterà aperta fino al prossimo 31 marzo.


868